I Migliori Centri Benessere e Termali a Napoli

La zona dei Campi Flegrei, situata nella parte nord di Napoli, è ricca di manifestazioni gassose provenienti dal sottosuolo, tutto ciò da’ vita a fenomeni idrotermali che vengono sfruttati nei centri benessere e termali della città. Non mancano quindi terme, piscine calde all’aperto e chiuse, vasche idromassaggio, saune, bagno turco presenti in diverse spa della zona. Eccovi la lista dei migliori centri termali di Napoli e Provincia:

centro-benessere-napoli

Terme stufe di Nerone: a pochi minuti da Napoli, a Bacoli, ci sono queste terme con acque salso-bromo-iodiche ipertermali che arrivano a toccare una temperatura di 74 gradi alla fonte.
Il centro benessere a cui sono connesse le terme è dotato di uno spazio interno ed esterno con sauna, idromassaggio, piscine termali, all’aperto e al chiuso, e bagno turco. Tanti sono i massaggi e i trattamenti di bellezza che vengono offerti nelle Terme stufe di Nerone.La massoterapia, qui, viene eseguita esclusivamente con delle manovre manuali, si possono effettuare dei massaggi singoli oppure dei pacchetti che includono più massaggi.

I massaggi effettuati sono i seguenti:

-linfodrenante
-cervico-sacrale
-massaggio hot stone
-massaggio californiano
-thai
-reiki
-riflessologia plantare
-shiatsu

Offre anche un servizi di trattamenti per il viso:

-maschera di fango
-trattamento antirughe
-distensivo del fango
-pulizia del viso
-contorno occhi antirughe

E per il corpo:

-peeling corpo con fango
-rassodante e anticellulite
-sciogligrasso uomo/donna
-cera completa
-manicure e pedicure

Il prezzo per l’accesso al centro è di 20 euro. Bisogna effettuare un abbinamento minimo di 6 ingressi.

Terme di Agnano: si trovano nella città omonina in via Agnano 24 a sud di Napoli. Il centro termale offre hotel a quattro stelle, spa ed ingressi giornalieri nella struttura. Il prezzo di ingresso è di 18 euro con l’uso dello spogliatoio. Le piscine all’aperto sono 2, mentre quelle al chiuso 4 con idromassaggio più una più grande vicino alle grotte termali. Molto belle le le saune a calore secco naturale denominate “Stufe di San Germano”. Sono uniche in Europa, il calore deriva da soffioni vulcanici provenienti da sotto terra che scaldano le grotte in tufo.

Dogana del Sale: in pieno centro vicino Piazza del Municipio in Via Cristoforo Colombo 45, una spa di lusso con percorsi benessere di 2 ore a partire da 55 euro. Sauna, doccia emozionale, bagno turco, idromassaggio airpool. Inoltre il centro benessere offre una serie di trattamenti e massaggi su misura.

Mirage Day spa: 800 mq di centro benessere. Mini piscina, idromassaggio, sauna, cascata, bagnoturco e solarium. In via di Porta Posillipo 135 d a Napoli.  Percorsi spa su misura.

Estetic Farm: situato al centro della città, in Via Piazzi 21, si tratta più di un centro bellezza che di uno benessere. Offre infatti a tutti i suoi clienti cure di bellezza, dimagrimento, depilazione, anti age e rimodellamento.E’ possibile prendere un appuntamento per un determinato trattamento oppure prenotare un pacchetto che prevede anche un pernottamento.In questo centro sono presenti diversi esperti nel campo dell’alimentazione che aiutano, i clienti che ne hanno bisogno, a ritrovare il loro peso ideale in totale relax.

Pausilya: in via Posillipo 19 Napoli. Molto bella la location dei questa spa con vasche idromassaggio direttamente affacciate sul mare. Le acque utilizzate nella struttura sono di tipo “Acqua medio minerale bicarbonato clorurato sodico solfata“.

Vicino l’aeroporto di NAPOLI Capodichino (circa 2 km) c’è Fem in via Cesare Battisti 24 Casoria. Si tratta di un hotel con camere a partire da 60 euro a notte colazione compresa, con un centro benessere integrato accessibile anche senza pernottare. Piscina con idromassaggio, sauna, bagno turco e doccia emozionale. Il percorso benessere per 2 persone costa 85 euro.

Iris Centro Benessere. si trova a Arpino in Via Giuseppe Garibaldi 5. Offre prevalentemente trattamenti di epilazione definitiva e trattamenti spa. Il centro è dotato di zone relax, sale specifiche dove viene effettuata l’epilazione, idromassaggio e sauna. Offre diversi trattamenti spa tra cui bagni caldi rilassanti dove vengono aggiunti prodotti colorati e profumati per rendere l’atmosfera e il bagno ancora più rilassante.

Quali Centri Termali scegliere a Milano

Milano, capitale della moda e del design, offre anche un’ampia lista di centri benessere dove godere di acque termali o semplicemente avere la possibilità di rilassarsi in aree spa attrezzate. Vasche idromassaggio, hammam, saune, percorsi olfattivi, cromoterapia e aromaterapia, sono tutte le proposte che il capoluogo lombardo offre ai suoi visitatori.

Per un weekend benessere, di coppia, con amici e parenti, le soluzioni sono tante e le proposte economiche diverse a seconda del budget disponibile. Dai più economici ingressi giornalieri fino ai pacchetti con soggiorno per il fine settimana. Vediamo da vicino quale centro termale scegliere in base alle proprie esigenze.

centrobenessere-milano

 

Terme Milano: si trova in Piazzale Medaglie d’Oro, 2.Piscina all’aperto con acqua calda a 36 gradi Bagni di vapore e sauna realizzata all’interno di un vecchio tram. Interessante l’olfattorio, un viaggio dentro una serie di profumi che vi resteranno impressi nella memoria. La location ricorda gli antichi fasti e rovine romane delle terme. L’ingresso giornaliero costa 45 euro, 55 se si usufruisce della parte “beauty” nei giorni feriali e 50 euro nei estivi. Compreso nel prezzo unleggero buffet. Il sabato il centro è aperto fino alle 24.30.

Skorpion Center: realizzato nei lontani anni 70 gode oggi di un fascino in equilibrio tra la “Milano da bere” di una volta e la moderna contemporaneità del wellness. Il suo plusvalore è uno spazio acquatico che offre una piscina semi olimpionica desitnata sia al nuoto libero che ai corsi. C’ è anche una piscina che si trova all’ undicesimo piano sulla terrazza del palazzo, nell’ area solarium con vista sulla città. Corso vittorio Emanuele II 24 Milano.

Downtown Cavour: esclusivo centro fitness si trova nel quadrilatero della moda. 4000 mq di struttura che offre una vasta gamma di servizi tra cui : Piscina, spa, area termale. Piazza Cavour 2 Milano.

Centro Benessere Grand Hotel Visconti Palace: in viale Isonzo 14 può essere utilizzato sia dagli ospiti dell’ Hotel che da persone esterne. Piscina coperta da 120 Mq dove nuotare oppure rilassarsi in libertà. Prezzo per 1 ingresso fino a due ore di utilizzo 30 euro. Per il weekend, dabato e domenica, 85 euro per l’intera giornata.

Ramada Plaza: spa dell’ albergo che si trova in Via Stamira D’Ancona. Bello lo scenario con il centro che si affaccia su un grande parco . 550 mq di superficie che si sviluppa su due livelli in cui trovano posto cinque cabine per i trattamenti di bellezza ed i massaggi, area relax e tisaneria, bagno turco, sauna, thalasso , docce emozionali e percorso Kneipp. Offerta a 194 euro una notte nella suite con pernottamento ed ingresso in spa.

Angelo Caroli spa: in Via Sant’ Andrea 15, nella centralissima Montenapoleone è un centro benessere di lusso che si trova all’interno del negozio di Gianfranco Ferrè. Trattamenti uomo-donna e cabine con bagni di vapore. Sauna, idromassaggio.

Calicanto day spa: via Angelo Mauri 5. Percorsi benessere di coppia o per singoli/e nelle vasche idromassaggio. Presenti Hammam e thalassoterapia, massaggi, bagni di sale e trattamenti viso o per il corpo.

Hammam della Rosa: Viale Abruzzi, 15. Hammam femminile , per uomo o di coppia. Qui si può venire anche solo per un piccolo spuntino o aperitivo. Trattamenti di bellezza, prezzi a partire da 40 euro, oppure aperitivo con massaggio da 15 minuti per 20 euro.

Acquaworld: si tratta di un vero e proprio parco acquatico al coperto a Concorezzo via Giorgio La Pira. 1000 MQ a disposizione dei clienti in cui trovano posto anche stanze del vapore e piscine con idromassaggio con vasche a temperatura di 33 gradi e vasche di reazione fredde. Presente anche una vasca all’aperto riscaldata in inverno a 34 gradi con acqua salina. L’ingresso costa 20 euro per gli adulti, una soluzione economica per tutti.

Weekend Benessere a Roma nelle Spa della Capitale

Roma è una città che offre tantissimo dal punto culturale, artistico, culinario. E’ una delle città più visitate al mondo, ma non tutti sanno che è possibile passare un weekend nella capitale anche di benessere sfruttando le numerose spa presenti negli alberghi o in diverse strutture a se stanti.

I centri benessere a Roma sono molti, offrono pacchetti relax con massaggi ma anche ingressi giornalieri, oppure soggiorni di fine settimana all’insegna di trattamenti e massaggi, sia per singoli che per la coppia. Diamo un’occhiata ai migliori con i relativi prezzi.

Blanco Urban SPA è un struttura situata in via Tuscolana, che comprende Centro benessere, fitness, massaggi, tisaneria, nonchè living bar, ristorante e area lettura così da configurarsi come un vero e proprio luogo di incontro dove rilassarsi e prendersi cura del proprio corpo. I servizi offerti da questo centro benessere sono davvero tanti e tante le offerte dedicate al wellness. Ecco alcuni esempi: ad esempio fino al 31 agosto un massaggio aromatico dal potere rilassante ed energizzante bamboo e fiori di loto della durata di 50 minuti e un percorso SPA vapore che comprende, tra l’altro, doccia tropicalizzante, camminamento sui sassi di fiume, bagno turco e doccia finlandese per la durata di 3 ore è offerto al prezzo di 159 euro per due persone. O ancora il trattamento rituale Hamman una pulizia profonda del corpo con l’utilizzo di sapone nero dalle proprietà altamente idratanti ed emolienti costa solo 29 euro a persona.

Qc Terme Roma: questo centro benessere ha aperto a novembre 2014 e si trova a ridosso dell’aeroporto di Fiumicino in Via Portuense 2178/a all’interno dell’ oasi di Porto, antico Portus romano, sui terreni del Principe di Torlonia. E’ hotel con ristorante di lusso, ma anche spa con ingresso autonomo a partire da 38 euro, oppure 30 euro per l’aperitivo serale con entrata dalle 19.30. Vasche con acqua calda a 36 gradi, termarium, idromassaggio, sauna, bagno turco, trattamenti estetici e massaggi. Annesso anche l’hotel per soggiorni di weekend.

Il Trilussa Palace hotel Spa, situato in piazza Ippolito Nievo 27 a Roma, comprende un centro wellness di tutto rispetto (Moonspa) con spazi dedicati ai massaggi, alla sauna, ai trattamenti viso e corpo e al bagno turco. Tra le numerose offerte di questa struttura, situata in una zona centrale della città, lo speciale week-end che comprende l’utilizzo per un ora e mezza del centro benessere con percorsi benessere, vasca idromassaggio, comoterapia + tisane, succhi spiedini di frutta e aperitivo in terrazza con vista panoramica della città + posto auto nel hotel, al prezzo di 205 euro per due persone. Anche in questo caso l’hotel propone pacchetti soggiorni weekend con doppio pernottamento.

Il Prince SPA è il centro benessere annesso al Parco dei Principi Grand Hotel, in via Frescobaldi a Roma, offre un ampio spazio bellezza che comprende 12 sale. il percorso Hot Stone comprendente un percorso emozionale durante il quale si può fruire di piscina, sauna e cascata di ghiaccio, un massaggio Hot stone della durata di un’ora e 15 minuti, una maschera viso costa 180 euro.

El Spa offre una serie di trattamenti e pacchetti benessere. Tra questi uno dedicato a madri e figlie comprendenti scrub viso corpo, bagno di vapore, savonage e vasche di El. Il trattamento ha la durata di due ore e costa 80 euro per coppia madre/figlia.

StGeorge spa, situato nel centro storico di Roma offre trattamenti di benessere che vanno dai 25 minuti per un break rilassante, fino a percorsi della durata di un’intera giornata. L’accesso all’area benessere è gratuita per gli ospiti dell’hotel. Per informazioni sui pacchetti offerti e i loro prezzi bisogna contattare l’hotel. Sconti per soggiorni con pernotto per il fine settimana.

Area sporting club: si trova in Via della Mendola, 288 ed è aperto anche il sabato e la domenica. Vasca idromassaggio con massaggio totale corpo, sauna e bagno turco immerse nella spa da 200 mq. Docce emozionali e area relax. Piscina all’aperto nel periodo estivo.

Prince Spa, si trova all’ interno dell’ Hotel Parco dei Principi, vicino a Villa Borghese, dalle parti dei Parioli. Woody Allen aveva scelto questo albergo per la sua dimora romana quando girava “to Rome with Love“. Il centro benessere è nuovo, ha inaugurato nel 2010, e possiede una piscina riscaldata di 25 mt con biosauna e sauna finlandese. L’accesso alla piscina estiva è consentito solo fino al 30 settembre.

Virgin Active: a Roma ce ne sono 6 in altrettanti quartieri: Ostia (a 7 km dall’ aeroporto di Fiumicino), a Nuovo Salario, Balduina, Eur, Talenti, Calasanzio. Con 25 euro solitamente si può accedere al centro benessere che comprende piscina, idromassaggio, sauna e bagno turco. Si può anche entrare gratuitamente una sola volta previa registrazione via web.

Dabliu: uno dei più importanti network di fitness e wellness ha 6 centri a Roma: Eur, Nuovo Salario, Prati, Barberini, Viale Regina Margherita e Viale Cortina d’Ampezzo. Anche in questo caso la formula è la stessa dei centri Virgin con abbonamenti pero’ in questo caso anche di 1 o 3 mesi. Possibilità di una prova gratuita nel centro benessere con sauna, bagno turco ed idromassaggio.

Victoria Spa: si trova ad Ostia sul Lungomare (in foto). Piscina al coperto con idromassaggio e sauna. Al sabato con 20 euro aperitivo in piscina. Massaggi e pacchetti benessere a partire da 105 euro, oppure rituale benessere della durata di 3 ore nei giorni feriali costa 35 euro.

terme-vicino-roma

Terme a Roma

i romani un tempo erano anche famosi per le loro terme, basta ricordare quelle di Caracalla. Attualmente in città non ci sono centri con sorgenti termali, bisogna spostarsi un pochino fuori dalla capitale. Andando verso Civitavecchia, percorrendo l’autostrada A12 (uscita Civitavecchia Nord) si arriva a Ficoncella.
Il centro prende il nome da un albero di FICO presente nella zona. Qui ci sono delle terme di tipo sulfureo con una temperatura che nelle vasche arriva a 40 gradi. L’accesso alle terme costa pochissimo 1,5 euro per persona, dopo le 22 si pagano 5 euro.

Allontanandosi ancora un po’ ci sono le Terme di Saturnia, vedi foto sopra. Si trovano in Toscana, in provincia di Grosseto, nel comune di Manciano. Ci si impiega circa 1 ora e mezzo con l’auto. Qui si trovano delle pozze molto suggestive di acqua sulfurea a 39 gradi completamente gratuite e all’ aperto. Ci sono anche delle piccole cascate. Il tutto è bellissimo. Chi invece vuole usufruire di centri termali attrezzati la zona è piena di centri benessere, hotel e ristoranti.

I Migliori Centri Benessere e Spa in lombardia

La Lombardia è una regione ricca di tesori naturalistici e di terme. A nord ci sono le montagne dell provincia di Sondrio mentre nella parte sud-est i lago di Garda con numerosi centri e spa termali rinomati in tutto il mondo, senza tralasciare lo splendido lago di Como e le Terme di Sirmione in provincia di Brescia. Diamo un’occhiata ai centri benessere più belli della Regione.

Un oasi verde di relax è senza dubbio l’Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort a San Rocco a Livigno, considerato il Tibet delle Alpi.
Ha pacchetti benessere weekend come “Sport & Wellness” composto da massaggio sportivo da 45’, avvolgimento al sale marino da 20’, massaggio decontratturante da 45′, impacco vegetale di torba da 20’, massaggio Hot Stone da 50’ ed un impacco di argilla da 20’ al costo totale di € 195,00 (al quale aggiungere il soggiorno).

Il nuovo Rizzi Aquacharme Hotel & Spa è conosciuto come “l’hotel che fa sognare”, vicino le terme di Boario. L’offerta “Emozioni di benessere” è imperdibile al costo totale di € 295,00. Comprende soggiorno di 3 giorni e 2 notti, pensione completa, trattamento Vip con incluso servizio in camera di spumante Franciacorta e degustazione di cioccolato, 2 ingressi open nella Spa Aquacharme da 2 ore e massaggio relax da 60′.

A Limone, nella splendida insenatura del Garda settentrionale, troviamo il Park Hotel Imperial dove l’Oriente, con la Spa Centro Tao. L’atmosfera disintossicante mentale e fisica è unico. Il pacchetto comprende, al costo di €. 505,75, 2 notti con mezza pensione, succoterapia, analisi iridologica commisurata allo stress, test delle intolleranze alimentari, massaggio oriental energy da 50’, trattamento viso natural age da 30’, terapia del risveglio energetico con coppette da 30’, seduta in acqua QI Gong da 40’, utilizzo open zone wellness.

Il Gran Hotel Bagni Nuovi a Valdidentro (SO) con la sua struttura d’epoca liberty, è immersa nel millenario Parco Nazionale dello Stelvio, a 3 km dal centro di Bormio. Offre programmi da abbinare al soggiorno come: “Spa visage” per il viso con vitaminic flash da 50’, massaggio al viso da 25’ e prodotto per € 106,00;  “Light Spa” con massaggio da 50’, doccia solare e prodotto per € 75,00; “Relax” con massaggio da 75’, doccia solare e prodotto per € 106,00.

Villa Luisa Resort Wellness & SPA a San Felice del Benaco nel Garda, è perfetto per un scappare dallo stress quotidiano. Una simpatica offerta “Desperate Housewife” è riservata a un gruppo di 3 amiche (costo totale €. 210,00). Comprende ingresso al centro benessere, pressomassaggio, massaggio al viso, aperitivo e cena.

Un’accoglienza spettacolare, riserva la Cascina Scova City Spa Resort, vicino Pavia, circondata da ricca vegetazione. Era un’antica serra, oggi riportato al suo antico splendore. Propone a €. 230,00 a coppia soggiorno con mezza pensione ed ingresso al thermarium, grotta di sale, aquamassage, Aquamood con piccoli pesciolini che sfiorano la pelle e la levigano.

L’Hotel Spol a Livigno (in foto) si trova in una posizione centrale, circondato da relax e natura. Lascia senza parole il suo centro benessere “Al Laghèt”, immersa in un’ambientazione suggestiva, con fondali di pietre di fiume. Da abbinare al soggiorno, c’è il “Rigenerante 2 giorni” con bagno agli agrumi, candle massage, peeling al burro di mandorla, nuvola con mousse agli agrumi e riflessologia da €. 162,00.

Nel cuore di Milano invece, vicino la centralissima via Montenapoleone c’è l’esclusivissima Spa di Bulgari con annesso hotel. Prezzi ovviamente non alla portata di tutti, circa 500-600 euro a notte per una doppia con uso spa e massaggio di 50 minuti al viso.

Scegliere le Terme in Base alle Caratteristiche

Un tempo ci si recava alle terme per curarsi. Ognuno aveva la sua patologia e sceglieva in base alle proprietà curative delle acque. Visto che oggi si va alle terme più per rilassarsi, passare un weekend di benessere è bene tenere a mente quelle che sono le caratteristiche di ogni acqua in modo di non sbagliare nella scelta. Ecco una piccola guida alle caratteristiche delle acque termali in Italia.

acque termali

ACQUE RICCHE DI BICARBONATO E MAGNESIO
depurano tutto l’organismo e tonificano in particolare l’intestino, fegato e reni.

queste acque sono leggermente effervescenti e contengono numerosi minerali come il magnesio, il potassio, ferro, calcio, bicarbonato, silice.

Per chi sono indicate: contrastano le affezioni del sistema gastroenterico, come gastriti e dispepsie, ma anche per disintossicare reni, fegato ed intestino grazie alle loro qualità diuretiche. L’uso di queste acque è inoltre consigliato per reintegrare i minerali persi durante l’attività fisica ma anche come cura contro il diabete e crampi muscolari.

Se ne può bere 1 litro al giorno.

Dove si trovano: Terme di Bognanco


Acque salso bromo iodice
sono di origine marina e utili contro infiammazioni e reumatismi. Proprietà e caratteristiche: sono acque fortemente mineralizzate, contengono in prevalenza cloruro di iodio e in concentrazione diversa anche altri minerali come calcio, magnesio e sulfuri.

Per chi sono indicate: sono valide per curare il sistema respiratorio, per alleviare le infiammazioni alle vie genitali femminili, reumatismi e dermatosi. Queste acque possono essere bevute oppure utilizzate attraverso balneroterapia, fanghi, inalazioni e irrigazioni.

Dove si trovano: Terme di Castrocaro, Salsomaggiore, Riccione, Castel San Pietro, Acqui, Abano, Sciacca, Bobbio, Brisighella.


Acque sulfuree

hanno quel caratteristico odore di uovo marcio provocato dall’ acido solfidrico contenuto in dosi pari o superiori ad 1 grammo per litro.

Per chi sono indicate: utili per il trattamento di patologie croniche delle vie respiratorie, malattie osteoarticolari, dei vasi sanguigni, disturbi della pelle e ginecologici. Anche in questo caso queste acque possono essere bevute oppure utilizzate attraverso balneroterapia, fanghi, inalazioni e irrigazioni vaginali.

Dove si trovano: Terme di Saturnia, Acqui, Porretta, Tabiano

ACQUE ARSENICALI
hanno un sapore di ruggine e aiutano nelle anemie e convalescenza.Proprietà e caratteristiche: hanno un’elevata presenza di ferro, mentre quella di arsenico è in tracce. Gli altri componenti delle acque arsenicali, spesso presenti in piccole quantità, sono il rame, manganese, lo zinco, il cobalto e l’alluminio.

Per chi sono indicate: adatte per accelerare il recupero durante le convalescenze, per ridurre le infiammazioni e per contrastare anemie da carenza dal ferro e malattie della pelle.istruzioni per l’uso: l’utilizzo di queste acque vari a seconda della patologia, ma le somministrazioni più comuni sono per bibita, per balneoterapia, per inalazioni, per irrigazioni e per fanghi.

Dove si trovano: Terme di Caronte, Terme di Levico, Terme di Roncegno, San Cataldo, Sant’Orsola, Vitriolo

 

ACQUE SOLFATE
depurano e proteggono il fegato e fanno bene a pelle e capelli . Sono ricchissime di zolfo, elemento distintivo che si associa ad altre sostanze, come per esempio calcio, magnesio e bicarbonato di sodio.

Per chi sono indicate: epatoprotettive e antitossiche, depurano il fegato e le vie biliari. Le acque solfate stimolano il processo digestivo, combattono le malattie gastrointestinali, mantenendo attivi e in salute stomaco e intestino, e apportano numerosi benefici a pelle e capelli. Istruzioni d’uso: l’utilizzo delle acque solfate avviene principalmente per bibita, ma possono essere impiegate anche come fanghi, soprattutto nelle terapie della pelle, e per irrigazioni.

Dove si trovano: Chianciano Terme, San Pellegrino